Swico Verband

Chi siamo

Swico Recycling è un sistema nazionale di ritiro di apparecchi elettrici ed elettronici dismessi provenienti dai settori informatica, elettronica di consumo, ufficio, comunicazione, industria grafica e tecnica di misurazione e medica che non persegue scopo di lucro. È gestito da Swico, l'associazione economica svizzera della tecnica d'informazione, comunicazione e organizzazione.

Swico Recycling conta più di 500 firmatari della Convenzione (produttori e importatori), provenienti dalla Svizzera o dall'estero, che coprono oltre il 90% del mercato svizzero. Si garantisce in tal modo che i prodotti fuori uso possano essere ripresi tramite negozi o punti di raccolta e avviati a un adeguato processo di riciclaggio.

Contro il selvaggio abbandono degli apparecchi nei canaloni e nei boschi

Un tempo, per consegnare un apparecchio elettronico al fine di riciclarlo occorreva pagare. La conseguenza? Molti consumatori e consumatrici abbandonavano i loro computer semplicemente al bordo della strada. Sotto la guida di Swico, agli inizi degli anni '90 i sei principali importatori di apparecchi IT e fotocopiatrici decisero di mettersi insieme per cercare di trovare una soluzione al problema. All'iniziativa parteciparono anche rappresentanti di quello che all'epoca si chiamava Ufficio federale dell'ambiente, delle foreste e del paesaggio (USAFP) e della Fondazione per la protezione dei consumatori (FPC). Come soluzione venne proposta l'introduzione di una tariffa di riciclaggio anticipata (TRA) e lo sviluppo del sistema di riciclaggio Swico, finalizzato alla ripresa gratuita degli apparecchi elettrici ed elettronici.

Ciò che era cominciato con il coinvolgimento di soli sei partner si è trasformato nel corso del tempo in un sistema che ha incrementato sempre di più le proprie dimensioni, la copertura del mercato e il livello di professionalità. Il sistema di ripresa Swico Recycling comprende oggi l'intera Svizzera e il Principato del Liechtenstein. I produttori e gli importatori di apparecchi elettrici ed elettronici in Svizzera e all'estero hanno sottoscritto la Convenzione Swico Recycling consentendo uno smaltimento degli apparecchi elettrici ed elettronici nel rispetto dell'ambiente e delle risorse.

La professionalizzazione del processo di riciclaggio degli apparecchi elettrici ed elettronici ha condotto alla nascita di una nuova figura professionale: il riciclatore. Circa 100 giovani sono attualmente impegnati in Svizzera in un corso di formazione triennale che consentirà loro di esercitare questa professione. Inoltre, negli impianti di frantumazione lavorano migliaia di persone con problemi di integrazione sociale o disabilità fisiche (p. es. mediante progetti di reinserimento nella vita lavorativa, laboratori per disabili, ecc.).

Josefstrasse 218 Tel. +41 44 446 90 94
8005 Zürich info@swicorecycling.ch